Come funziona lo Sportello STAFF

S.T.A.F.F. ha lo scopo di fornire sostegno alle famiglie in difficoltà.

S.T.A.F.F. sarà uno sportello "itinerante" presso gli sportelli sociali dell'Azienda Pedemontana Sociale (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza, Traversetolo) e dell'Azienda Sociale Sud Est/Unione Montana Est (Langhirano, Lesignano Bagni).

Per i Comuni Montani (Corniglio, Calestano, Monchio D.C., Neviano D.A., Palanzano e Tizzano Val Parma) sarà garantito uno sportello da remoto o "a chiamata".

S.T.A.F.F. sarà costruito come una piattaforma di dialogo/ascolto alla quale si rivolgono sia le famiglie (che necessitano di assistenza) che le assistenti familiari e verranno fornite tutte le informazioni utili e necessarie, che spesso le famiglie non possiedono o non hanno il tempo di reperire, agendo anche da agevolatore e semplificatore di oneri in capo alle famiglie.

Il servizio offrirà GRATIS alla famiglia:

  • informazione e orientamento sulla rete dei servizi e sulle risorse territoriali;
  • distribuzione di dispense informative di facile consultazione relative al contratto di lavoro domestico, ai vari livelli di assunzione del personale (anche con riferimento alla spesa da sostenere);
  • manuali sull'assistenza domiciliare;
  • supporto concreto nella gestione dell'assistenza di persone non autosufficienti;
  • individuazione di una assistente professionalizzata e personalizzata sulle esigenze specifiche della famiglia;
  • accompagnamento durante l'avvio del rapporto di lavoro.

Il servizio offrirà GRATIS alle assistenti familiari:

  • valutazione delle competenze;
  • aiuto nella compilazione del Curriculum Vitae;
  • iscrizione alla "banca dati" (come da requisiti previsti nel bando art. 4 comma b);
  • orientamento professionale e supporto nell'inserimento lavorativo;
  • iscrizione al corso di formazione per assistenti familiari (come più avanti esposto);
  • "tutoring" con un operatore specializzato entro i primi due mesi dall'inserimento in famiglia.